Appunti di viaggio …

E’ dal 2019 da quando ho ripreso l’attività radioamatoriale tralasciata  li da quasi 30 anni che ho visto per diverso il mondo radioamatoriale che avevo lasciato,  non ho accettato il fatto che con una nuova tecnologia si dovesse collegare la propria e costosissima radio 3 volte al giorno al PC per cambiare il programma perché c’è sempre un aggiornamento da fare , per poi non parlare . Girando tra le pagine di una confusionaria rete radioamatoriale  trovai la rete di Echolink bella la sua impostazione e facile da usare facile anche il suo programmino scarica installa e vai ,ma cercavo qualcosa dove poter usare toccando i bottoni come in una radio . Essendo un utilizzatore di Linux  trovai per questo Qtel   “QT EchoLink” client  proprio per Linux   ,iniziavo a toccare i bottoni come in una radio dove a parte scaricare e installare il software ,ecco li c’è anche da inserire i parametri che il programma da solo non fà…proprio quello che volevo ,muovere i bottoni e le manopole . Parlando con compagni di radio  di molti anni prima  ,mi dissero che stavano cambiando sistema al ripetitore e avrebbero installato un  software  chiamato SVX al posto di Echolink. La cosa non mi sorprese e  pensai mentre ero in comunicazione con loro dove avevo già sentito questo nome .. E mi ricordai di SVX come del programma Server di QTEL. La cosa iniziava a farsi interessante e di bottoni e manopole iniziavano ad aumentare .Scaricai ed installai SVX dentro il vecchio pc ed a forza di prove  riuscii a configurare tutto anche l’equalizzatore e ci collegai una radio, cosi potevo comunicare via echolink non con il pc ma con la radio e un suono più rotondo  …bello ! quello fu il primo hotspot analogico pensai…  Le serate di noi radioamatori sono rilassanti le mie erano passare ad ascoltare la radio e a leggere le tante informazioni sul nostro mondo e pensavo ma si potrà affiancare un centralino voip alla radio .Arrivai tramite i soliti nostri forum di notizie ad una rete nata per il collegamento di ponti ripetitori via voip IRLP che ha poi generato le reti echolink e alllstarLink… stiamo parlando del 2009/2011 circa . Quindi mi misi alla ricerca e scopro che la rete Allstarlink  utilizza Asterisk il noto centralino telefonico e una applicazione rpt che lo mette in comunicazione con qualsiasi radio .Fatto ho trovato quello che pensavo di fare e come sempre succede già è stato pensato e realizzato da altri che è molto comodo vero… Quindi via echolink la sua grafica e il suo suono  scadente rispetto a quello che si può ottenere con allstar ,echolink da la possibilità di soli tre nodi uno come user uno come link ed uno come repeater, Allstar ti da la possibilità di farne 10 e ognuno è un nodo come se fosse un ripetitore singolo ed indipendente  .Echolink non da la possibilità di implementare le proprie funzionalità con altri programmi ,Allstar insieme al gruppo di DVSwitch è implementabile con DVSmobile ,e ci si può giocare a creare connessioni sia verso voip e sia verso le codifiche dmr e anche tutte le altre  ultimamente anche con M17 , echolink si connette  solo con se stesso, Allstar ha la possibilità di connettere sia verso echolink che verso irlp e logicamente verso allstar .Echolink  non è full-duplex Allstar si ,ed SVX non è altro che un sistema a metà tra echolink ed Allstar, ma le sue funzionalità sono ridotte  nei confronti di allstar   l’audio non è di certo confrontabile  ,i vari moduli che sono dentro svx sono la copia delle funzionalità già presenti in Allstar in modo nativo da molto più tempo non per ultimo l’utilizzo del sistema audio del processore cm108 che solo ultimamente viene usato in svx mentre in Allstar è già in uso  come sistema audio  .II sistema di voter (voting ) già in uso in allstar dal 2011 con una scheda aggiuntiva .

 

AllStarlink Non so quanto tempo a ho passato configurare e a rivedere listati e log di questa applicazione e  di sicuro  ne ho capito una parte di tutto quello che può fare ,si perché può fare di tutto tranne  il caffè ,  e come dicono chi la utilizza ad una qualità audio eccezionale 87 kbps di banda una qualità audio pressappoco di un cd audio a dire la verità  In molti hanno conosciuto Allstarlink e hanno utilizzato l’audio per fare i bridge sulla rete dmr  sprecando le rimanenti funzionalità di questa rete  .Sono scelte come la mia… che questa rete la uso semplicemente per come è  .

Questo è quello che ho saputo fare  e sicuramente c’è da migliorare e sicuramente ho anche sbagliato … ma mi sono divertito.

C’è un tg dmr un reflector c4fm e i nodi  echolink ,proprio per chi non vuole abbandonare la radio Per una serie di motivi il dmr è in rete brandmeister ma  diciamo cosi è stato un caso , il c4fm  è volutamente non collegato a nessuna rete anche perché sinceramente non conosco molto di quel modo di emissione .C’è un xlxd 718 multi protocollo, un reflector M17-ASL che poi ho chiuso …per mancanza di tempo, ma li rimetterò in piedi. Io non escludo nessuno anzi chiunque si può interconnettere , chiunque può interconnettere un nodo allstar Quindi io non devo dare un benestare se volevo non far connettere mi bastava spuntare con un # da qualche parte. Chiedo solo il rispetto di una sola regola non interconnettiamo reti che non si possono connettere tra di loro …è inutile dire altro